Via Corte Nocera, 82030 San Salvatore Telesino (BN)
Ricerca

Un nuovo antibiotico peptidico retroinverso rilasciato in modo efficiente da un sistema reattivo a base di idrogel

Estratto

I trattamenti antimicrobici topici sono spesso inefficaci sulle infezioni cutanee recalcitranti e resistenti. Ciò richiede la progettazione di antimicrobici meno suscettibili ai meccanismi di resistenza e lo sviluppo di sistemi di somministrazione adeguati. Questi due aspetti rappresentano una grande sfida per i ricercatori nel campo farmaceutico e della scoperta di farmaci. Qui abbiamo definito le proprietà terapeutiche di un nuovo peptidomimetico ispirato a una sequenza antimicrobica criptata nell'apolipoproteina B umana.

Il peptidomimetico è risultato in grado di mostrare proprietà antimicrobiche e anti-biofilm a valori di concentrazione compresi tra 2,5 e 20 µmol L-1, di essere biocompatibile con le linee cellulari cutanee umane e di proteggere i cheratinociti umani dalle infezioni batteriche, essendo in grado di indurre una riduzione delle unità batteriche di due o addirittura quattro ordini di grandezza rispetto ai campioni non trattati. Sulla base di questi risultati promettenti, è stato ideato un idrogel a base di acido ialuronico per incapsulare e veicolare in modo specifico l'agente antimicrobico selezionato nel sito di infezione. Il sistema a base di idrogel sviluppato rappresenta un'opzione terapeutica promettente ed efficace, in quanto combina le proprietà meccaniche del polimero dell'acido ialuronico con l'attività antinfettiva del peptidomimetico antimicrobico, aprendo così nuove prospettive nel trattamento delle infezioni cutanee.
chemlabs-09
it_ITItalian